La nostra parmigiana delicata


A tavola gli italiani non scherzano, si sa. Ma se avete la fortuna di trovarvi come commensale o cuoco un salentino, be’ allora capirete che qui si fa sul serio. La cucina è un rito e i piatti della tradizione vanno onorati e rispettati, i comandamenti diventano undici una volta approdati in terra salentina, non c’è rivisitazione che tenga, solo i più audaci osano sfidare la natura culinaria, e solo in pochi ne escono vittoriosi. Tra questi, Antonella, proprietaria e  impavido chef del Fòllaro che ha deciso di sfidare clienti e tradizione lasciando tutti a bocca aperta. La parmigiana delicata del Fòllaro è già storia.

Perché delicata? Per il sapore unico ma estremamente delicato al palato del gusto della ricotta aromatizzata con un salsina di basilico e rucola. Un gusto intenso ma meno forte rispetto alla classica parmigiana. Le melanzane, ovvio, rigorosamente fritte in olio extra vergine di oliva e condite. Una parmigiana insolita e gustosa, apprezzata da grandi e piccini, fatta con uova lesse e profumi di stagione. Erbe aromatiche raccolte dall’orto vicino al ristorantino, melanzane dai campi di Giuggianello, acquistate dell’agricoltore di fiducia che da anni regala le materie prime ad Antonio e sua moglie, le migliori, per deliziare tutti i palati nelle giornate estive, per degustare al meglio la parmigiana delicata, bianca sotto un cielo stellato e il bagliore della luna. E a voi, è venuta l’acquolina in bocca? La bontà è assicurata, provate per credere…ma quella originale, con in aggiunta qualche segreto che lo chef tira fuori dal cappello per stupire, la troverete solo al Fòllaro. Antonella e la sua parmigiana delicata vi aspettano.

 Foto di Alessandro Giuseppe Paiano

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>